CICCIO BELLO AL GOVERNO?

 

Il NULLA vestito da Sindaco si appresta a mutare d’abito per indossare quello, più gallonato, di Presidente del Consiglio.

Avevamo previsto che Rutelli l’avrebbe spuntata su Amato.

In un Paese in cui BEAUTIFUL ha fatto premio su ogni altro programma TV, l’esito del confronto non poteva essere diverso!

Possiamo sin d’ora affermare che il Sindaco PIU’ ( più Bello, più Bravo, più TUTTO...) ha ottime probabilità di spuntarla anche sul Cavaliere di Arcore. Questi, infatti, nel confrontarsi con il giovanotto che non ha mai “sudato” un giorno in vita sua, parte con il grave handicap di essere un lavoratore accanito ed un imprenditore di successo; orbene, nell’Italia di oggi quelli di Berlusconi possono essere fatti passare come peccati capitali che tanti, nel segreto dell’urna, non gli perdoneranno.

Temiamo, inoltre, che la capacità, l’unica vera capacità, di Rutelli di affabulare e mistificare possa riuscire a convincere buona parte degli Italiani che gli scenari di cartapesta propri della propaganda dell’Ulivo (buongoverno della sinistra e risanamento dell’economia) siano solide, tangibili realtà.

Se ciò avvenisse sarebbe una tragedia per la Nazione tutta; Roma è stata ridotta in stato preagonico dal settennato rutelliano di sindacatura VIRTUALE e PAROLAIA; l’ITALIA uscirebbe con le OSSA ROTTE da un’esperienza di governo guidata da CICCIO BELLO.

 

HOME PAGE