Roma, 06/02/2012

 

 

 

Ci pervengono e rilanciamo i due comunicati stampa che seguono:

 

SEQUI  , PDL  :  AL MUNICIPIO I   ANCHE OGGI SINISTRA IN FUGA

“ Anche oggi  l’opposizione  ha garantito il numero legale e la sinistra in preda al panico e sotto scacco di veti incrociati ha disertato l’aula” : questo è il commento del consigliere Sequi a fronte dell’ennesima sceneggiata messa in atto dagli esponenti della maggioranza virtuale del municipio centro storico ; come se non bastasse ,ieri , la vicepresidente Monaco del partito democratico ha formalizzato le proprie dimissioni per “incompatibilità ambientale “ in chiara polemica politica con altri esponenti del suo stesso gruppo : insomma lo stato di coma e l’accanimento terapeutico proseguono ma soprattutto , nonostante gli annunci epocali di legalità la sinistra temendo atti  proposti dall’opposizione , fugge penosamente non avendo nemmeno i numeri per governare . I cittadini è giusto che siano messi a conoscenza che importanti atti da noi presentati su tematiche sociali e di decoro vengono così boicottati e giacciono nei cassetti : insomma una vera vergogna di malgoverno  si sta consumando sulla pelle dei cittadini perbene : prosegue Sequi concludendo : è ormai palese che gli sforzi del presidente Corsetti e gli annunci planetari di qualche sua esponente così solerte a dare lezioni di moralità si infrangono con il comportamento conseguente nelle aule ; in sintesi dicono alcune cose e ne fanno altre , non si presentano nelle aule e soprattutto non hanno nemmeno i numeri per farle . Ed il teatrino continua .

 

COMUNICATO STAMPA SEQUI  I MUNICIPIO  -  APPROVAZIONE PIANI MASSIMA OCCUPABILITA' DUBBIA  LA LEGITTIMITA'

 

"Nonostante le fanfare di qualche esponente municipale l'approvazione odierna dei piani di massima occupabilità e' un mero esercizio di estetica mediatica ma non di sostanza politica per le seguenti motivazioni che ne inficiano la legittimita' ed il merito " : questo è quanto dichiara il presidente della commissione trasparenza Sequi .  La stesura dei piani all'interno esclusivo della commissione urbanistica non è appropriata come risultano essere illegittime le commissioni  municipali senza gli opportuni pareri tecnici degli uffici competenti " il principio di trasparenza e legalita' dello svolgimento di queste commissioni è fortemente leso da tempo e , ad aggravare la situazione che ormai ha raggiunto livelli da farsa , è sufficiente leggere il decreto governativo Monti che con una profonda spinta alle liberalizzazioni non può certo essere ostacolato dai vincoli messi da un organismo municipale che non può cero ostacolare il decreto stesso"  : prosegue Sequi aggiungendo: " trattasi dunque di atti e provvedimenti impugnabili sempre e comunque che purtroppo continuano ad essere il solo mezzo a disposizione di qualche esponente di maggioranza ed opposizione che continua a prendere per i fondelli i cittadini "." Registriamo inoltre  assordanti silenzi della dirigenza amministrativa del municipio nonchè imbarazzanti veti incrociati fra il presidente del municipio e parte della sinistra del centro storico : la barzelletta amministrativa e politica continua ": purtroppo sulla testa dei cittadini ed operatori commerciali perbene.  

 

Un solo commento: Povera Roma!

 

 

 

 

 

 

HOME PAGE