La nota di Marforio*

                                     

21.VII.2010

 

TIVU’ SAT

 

Stavolta invado il campo del Cavaliere; la TV.

Lo faccio, beninteso, come spettatore consumatore indispettito dal fatto che sul digitale terrestre, nonostante abbia acquistato un nuovo televisore up to date, non vedo più i programmi Mediaset e della 7 e ricevo solo le tre reti storiche della RAI.

Mi sono quindi munito di un’antenna satellitare e, anche così, ricevo a singhiozzo sia la RAI che Mediaset ma non la 7.

Da qualche giorno in compenso mi compare un inserto che mi invita a comprare TIVU’ SAT un decoder che, miracolosamente, mi consentirebbe, via satellite, l’accesso a tutte le reti: RAI, Mediaset, La 7 ed ad ogni nuovo canale che il digitale ha reso disponibile.

Il tutto, per il momento, gratis eccettuato il costo del nuovo decoder che non è proprio a buon mercato.

Possibile che questa “manovrina” passi inosservata e che nessuno tra gli ex colleghi della carta stampata ritenga di dedicargli un po’ di attenzione?

Maiora premunt….. direte Voi che leggete; ebbene se è in atto, come ritengo plausibile, un piano per trasformare, piano piano, a pagamento le reti che fino ad oggi sono state gratuite la cosa non mi sembra poi tanto insignificante.

E’ inutile continuare a blaterare, in modo generico, di conflitto di interessi se poi ci si distrae e non ci si accorge di quanto sta avvenendo sotto gli occhi di tutti.

 

 

 

HOME PAGE